CONTINUA LA GUERRA D’ISRAELE CONTRO GAZA: la marina bombarda la costa. 7 feriti.

 

Gaza – Infopal. Israele non ha ancora bloccato i motori della sua permanente guerra contro i palestinesi. Questa mattina, la Marina israeliana ha bombordato l’area di as-Sudaniya, a nord-ovest della Striscia di Gaza, ferendo 7 palestinesi.

Il dott. Mu’awiyah Hassanain, direttore del servizio di Pronto soccorso, ha riferito che i feriti sono stati portati all’ospedale ash-Shifa, a Gaza City.

Dall’alba di oggi, le motovedette israeliane stanno sparando contro i pescherecci ormeggiati sulla spiaggia di Gaza, contro le case dei cittadini e contro la città di Rafah, a sud della Striscia, seminando terrore tra i cittadini.

I soldati dell’esercito di occupazione israeliano, dislocati sulle torri di controllo, vicino alla postazione militare di Kissofim, a est di al-Qarara, nella provincia di Khan Yunes, hanno aperto il fuoco contro le abitazioni civili. Non ci sono notizie di vittime.

Tutto ciò avviene nonostante la tregua accolta dalle fazioni palestinesi e l’annuncio del cessate il fuoco da parte del governo di Israele.

Nella Striscia di Gaza, i soccorritori continuano a portare alla luce cadaveri provocati dai 22 giorni di genocidio israeliano contro la popolazione palestinese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.