Continuano gli assalti delle forze di sicurezza dell'Anp a moschee e militanti di Hamas in Cisgiordania.

Ieri, le forze di sicurezza dell’Autorità nazionale palestinese hanno assaltato moschee e membri di Hamas in varie aree della Cisgiordania.

In un comunicato stampa, Hamas ha dichiarato che le forze dell’Anp a Jenin hanno assaltato una moschea, distruggendone gli interni e sequestrando un computer. E hanno aggiunto che a  Birzeit, militari palestinesi hanno attaccato un’altra moschea.

A Nablus, a causa delle ferite provocate durante un interrogatorio nella prigione di Junaid, i servizi di sicurezza dell’Anp hanno dovuto trasportare in ospedale Mahdi Hadada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.