Continuano gli attacchi israeliani contro Gaza: due morti e un ferito grave.

Gaza – Infopal

Ieri notte, in due attacchi separati contro la città di Gaza e contro il nord della Striscia, l’aviazione israeliana ha ucciso due cittadini palestinesi e ferito altri.

Al centro della città di Gaza, un drone israeliano ha bombardato con un missile un gruppo di resistenti delle brigate dei Mujahidin, appartenenti alle brigate al-Aqsa, uccidendo Ibrahim al-Ghuti, 25 anni, accompagnatore del capo generale delle brigate, Asaad Abu Shari’a, anche lui ferito gravemente.

Nonostante la mancanza di luce e il buio pesto, dovuti alla black-out energetico voluto da Israele, decine di cittadinisi si sono radunati intorno all’auto colpita, in via di al-Jesr, nel quartiere di Shaikh Radwan, al centro della città di Gaza.

In precedenza, un elicottero israeliano ha bombardato un gruppo di resistenti che si trovavano nel podere di al-Batash, dietro la sede della protezione civile, nella zona al-Saftawi, a est di Jabalia, nel nord della Striscia di Gaza. Il gruppo di resistenti si è salvato mentre è stato ucciso un civile, Mahmud al-Gandur, 31 anni, e sono stati feriti diversi altri.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.