CONTINUANO LE AGGRESSIONI ISRAELIANE IN CISGIORDANIA: sequestrati altri 26 palestinesi.


Cisgiordania – Infopal. Non si fermano le aggressioni dell'esercito israeliano contro i palestinesi cisgiordani: anche questa notte sono stati compiuti numerosi sequestri. La radio israeliana ha riferito di “26 arresti per ragioni di sicurezza”.

A Tulkarem sono stati sequestrati 7 cittadini. Nella provincia di Qalqiliya 7. Nella cittadina di Husan, in provincia di Betlemme, 8. Nell'area di Hebron, 4 – uno a Beit Ummar e 3 nella città di Hebon.

Tra domenica e ieri, le forze di invasione israeliane hanno rapito 50 palestinesi, di cui una ventina solo a Ramallah.

Per il secondo giorno consecutivo, le forze di occupazione israeliane invadono la città di Jenin e la cittadina di Arbonah.

Fonti della sicurezza hanno riferito che, all'alba di oggi, i corazzati delle forze di occupazione hanno scorrazzato per le strade di Jenin, tentando di provocare la popolazione.

Le fonti hanno riferito che un’altra truppa ha invaso la cittadina di Arbonah e ha installato un posto di blocco con il pretesto di dare la caccia ai “ricercati”.

Notizia correlata:

L'ESERCITO ISRAELIANO ASSALTA DIVERSE AREE DELLA WB: 37 palestinesi sequestrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.