Convoglio ‘Viva Palestina’ attaccato da polizia egiziana

 

  Gaza. Ieri, il convoglio di aiuti umanitari, 'Viva Palestina', guidato dal parlamentare britannico George Galloway, è stato attaccato dalla polizia egiziana a Al-Arish, a pochi chilometri dal valico di frontiera di Rafah, che ha impedito loro di entrare nella Striscia assediata.
Due attivisti sono stati feriti.

Galloway ha dichiarato che le autorità egiziane “non hanno protetto il convoglio”, come avevano invece promesso. “Ci stanno bloccando, ma non ci proteggono”.

La carovana di attivisti, che comprende la giornalista di Press TV Yvonne Ridley e il regista Hassan Ghani, e 120 camion, è partita da Londra il 14 febbraio scorso e ha attraverso diversi paesi europei, il Marocco, l'Algeria, la Libia e l'Egitto.

Notizie correlate:

Carovana 'Viva Palestina', guidata da Galloway, continua il viaggio verso Gaza.

Israele non autorizza l'ingresso della carovana 'Viva Palestina' attraverso il valico di Rafah
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.