Corazzati e bulldozer israeliani invadono il confine orientale di Rafah.

Gaza – Infopal. Questa mattina, alcuni corazzati e bulldozer israeliani hanno invaso il confine orientale di Rafah e hanno iniziato a distruggere i terreni agricoli. I veicoli militari sono entrati per un centinaio di metri all’interno dell’area di An-Nahdah.

Le Brigate Al-Qassam, ala militare di Hamas, hanno risposto all’invasione lanciando un razzo contro i corazzati.

Questa mattina, la radio israeliana ha reso noto che le autorità israeliane manterranno chiusi i valichi con la Striscia a causa del lancio di missili palestinesi.

Le Brigate al-Aqsa, gruppi del Martire Ayman Jawdat, oggi hanno invitato le fazioni palestinesi “a riunire le forze per colpire gli obiettivi israeliani in ogni luogo”.

 

Il portavoce delle brigate, Abu Khaled Hijazi, in un suo comunicato, ha dichiarato: “L’escalation delle aggressioni israeliane, la violazione della tregua e i massacri a Gaza, ci mettono davanti alla responsabilità di rispondere con forza contro queste aggressioni”, e ha accusato Israele di aver violato la tregua, accusandola della responsabilità dell’attuale situazione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.