Corruzione e ingerenza nella magistratura. Comitati popolari chiedono rimozione immunità ai ministri dell’Anp

Ramallah InfoPal. Dopo numerosi casi di denuncia e corruzione, il segretario generale dei comitati popolari palestinesi, a capo anche della Società di tutela dei consumatori, ash-Shuyouki, ha chiesto la rimozione dell'immunità parlamentare per i ministri dell'Autorità nazionale palestinese (Anp).

“Ora tutti devono rispondere delle accuse contro di essi e devono essere sottoposti ad un vero interrogatorio”, ha chiesto ash-Shuyouki.

Alla base, non vi sono solo casi di corruzione, ma anche ingerenze nel potere giudiziario.

La rimozione dell'immunità è stata avanzata anche nei confronti del premier Salam Fayyad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.