Cortei di protesta in Turchia contro attacco sionista a al-Aqsa.

 

Istanbul – Infopal. Un gruppo di giovani turchi ha circondato, dalla mezzanotte di domenica scorsa al mattino di lunedì, la sede del Consolato israeliano a Istanbul, per protestare contro i tentativi di fanatici sionisti d'invadere la Spianata delle Moschee sotto la protezione dell'esercito.
 
Questi giovani turchi hanno condannato l'occupazione israeliana e le sue pratiche disumane, innalzando cori di sostegno alla Resistenza islamica e facendo appello a tutti i musulmani di Turchia affinché siano organizzate delle marce di sostegno alla Moschea al-Aqsa.
 
Lunedì 5 ottobre, alcune organizzazioni hanno annunciato di voler organizzare, nel cuore di Istanbul, a Taksim, una marcia di soliderietà con i palestinesi che stanno difendendo la Moschea al-Aqsa, e hanno perciò invitato tutti i turchi a parteciparvi.
 
Dal canto suo, il presidente dell'organizzazione per gli aiuti umanitari ha richiamato tutti i musulmani ad essere pronti a difendere al-Aqsa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.