Crolla tunnel ‘della sopravvivenza’: muore un operaio, altri feriti

Gaza – InfoPal. Cinque operai palestinesi sono rimasti gravemente feriti nell'esplosione all'interno di un tunnel al confine tra la Striscia di Gaza e l'Egitto. Restano ancora da chiarire le cause dell'esplosione.

Ieri mattina, un lavoratore palestinese ha perso la vita all'interno di altro tunnel vicino ad un palazzo di proprietà della famiglia Bahloul, a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza assediata.

Il nostro corrispondente ha riferito che la galleria è crollata addosso alla vittima, Jihad Riyati, di 20 anni, che si trovava insieme ad un collega, ferito nel crollo. Il compagno è stato ricoverato all'ospedale Yousef Abu an-Najjar, a Rafah (Gaza Sud).

Sale a 170 il triste bilancio di palestinesi che hanno perso la vita in circostanze identiche a questa.
Il dato risale al febbraio 2006, periodo in cui è stato imposto da Israele un assedio assoluto su Gaza, attraverso il divieto d'ingresso di ogni sorta di merci: da quelli di prima necessità al materiale da costruzione e ai medicinali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.