‘Dahlan collabora con servizi sionisti e statunitensi per assassinare Abbas’.

Ramallah – Pic. “Dahlan sta collaborando con i servizi sionisti e statunitensi per trovare il modo di sbarazzarsi – magari assassinandolo – del presidente uscente Abbas”, affermano fonti ed osservatori ben informati.

Queste fonti riferiscono che Dahlan intende dare ai dirigenti israeliani e statunitensi l’impressione che Abbas non sia più in grado di guidare un compromesso serio per la ‘pace in Medio Oriente’, in modo da prendere il suo posto di presidente. Egli diffonderà voci su Hamas che intende uccidere Abbas, per rendere più semplice il suo crimine, così come ha già fatto con Arafat.

“Coloro che sono vicini ad Abbas prendono sul serio le dichiarazioni menzognere di Dahlan e biasimano i suoi contatti con i servizi sionisti, che danneggiano la reputazione dell’Anp e del suo governo”.

È da notare inoltre che la Reuters, riportando le parole di un responsabile palestinese che vuole rimanere anonimo, ha riferito che Abbas ha informato Obama di non aver intenzione di ricandidarsi alle elezioni presidenziali previste per il prossimo gennaio, sempre che gli occupanti israeliani rispettino le scadenze del ‘Processo di pace’.

“Alcuni media israeliani hanno riferito che Abbas ha minacciato più volte di presentare le dimissioni e che nel migliore dei casi non sarà rieletto”, aggiunge la Reuters.

Inoltre, Tayyib ‘Abd er-Rahim, tra i più fedeli ad Abbas, ha definito questa propaganda come delle voci create solo per indebolire la dirigenza dell’Anp.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.