Dahlan non ha partecipato alla conferenza stampa di ieri sera a Mecca e sta lavorando per far fallire l’accordo appena siglato tra Fatah e Hamas.

Da: http://www.paltimes.net/arabic/?action=detile&detileid=2192

 

Fonti palestinesi a Mecca hanno reso noto che Mohammad Dahlan, deputato di Fatah, e accusato da parti dell’opinione pubblica palestinese di essere a capo della “corrente golpista”, ha minacciato di far fallire l’accordo firmato ieri sera da Fatah e Hamas, sotto il patrocinio del re saudita Abdallah.

 

La fonte ha confermato a Paltimes.net che Dahlan ha minacciato di far fallire l’accordo annunciato ieri tra Al-Fatah e Hamas per la formazione di un governo di unità nazionale e l’avvio della cooperazione politica tra i due movimenti. “Dahlan sta lavorando per portare a compimento i progetti americani e israeliani nell’area. E l’accordo raggiunto tra Fatah e Hamas, accolto con gioia dalla popolazione palestinese, non lo soddisfa perché non è conforme ai suoi piani e interessi personali”.

La fonte ha chiarito che Dahlan non è soddisfatto dei risultati dell’accordo, perché avrebbe voluto ricevere un carico governativo. Il fatto che Hamas abbia rifiutato che gli venisse concesso, ha indotto tutte le parti coinvolte nel dialogo a fare lo stesso.

Perciò Dahlan non ha assistito alla conferenza stampa dei due movimenti e di re Abdallah Bin Abdelaziz che annunciava il successo dei negoziati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.