Dal carcere del Negev, detenuti palestinesi seguono rivolta egiziana

Ramallah – Pal-Info. I prigionieri e i detenuti palestinesi rinchiusi nel carcere israeliano del Negev seguono con apprensione gli eventi che stanno scuotendo l'Egitto con la rivoluzione popolare e, attraverso i mezzi d'informazione di cui dispongono in cella, seguono, ora dopo ora, le notizie provenienti da P.zza Tahrir, al Cairo.

In una lettera inviata all'esterno della prigione, i detenuti palestinesi hanno fatto sapere di essere fortemente motivati a seguire il corso degli eventi egiziani, nonostante il freddo della notte in cella, e ad esortare – ognuno a modo proprio – il successo della rivoluzione popolare in Egitto.

I detenuti affermano che il popolo egiziano è sempre stato fonte d'ispirazione per altre genti e motivo d'orgoglio per i popoli arabi, mentre ammettono che la causa palestinese ha sempre avuto bisogno del sostengo popolare egiziano per fronteggiare gli oltraggi sionisti contro al-Quds (Gerusalemme) e Cisgiordania e per porre fine all'assedio sulla Striscia di Gaza.

Tutti i detenuti firmatari (tra di essi, numerosi sono detenuti e prigionieri affiliati al Movimento di Fatah) della lettera hanno espresso il proprio sostengo al popolo egiziano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.