Dalla Scozia una condanna degli arresti dei politici palestinesi.


Il deputato scozzese on. Hugh O’ Donnell, portavoce del Partito liberal democratico, ha denunciato a gran voce la politica arbitraria d’Israele, che continua ad arrestare i parlamentari palestinesi e a tenerli rinchiusi nelle carceri israeliane, alcuni da più di tre anni.

O’ Donnell, in una lettera inviata martedì all’ambasciatore israeliano in Gran Bretagna, ha espresso infatti la propria forte condanna nei confronti delle evidenti violazioni israeliane della legge internazionale e della quarta Convenzione di Ginevra.

Nel messaggio, il legislatore ha posto l’accento sul fatto che questo genere di arresti non rappresenta solo un gesto anti-democratico, ma anche un disprezzo della volontà e della voce del popolo palestinese.

La lettera chiedeva inoltre al diplomatico di rispondere ad alcune domande sui motivi della detenzione dei parlamentari, sulle accuse rivolte loro e sulla durata prevista per la loro prigionia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.