'Dall'Iraq alla Palestina, la resistenza necessaria'.

Riceviamo e pubblichiamo.

DALL’IRAQ ALLA PALESTINA LA RESISTENZA NECESSARIA
Oggi più che mai è necessario schierarsi a favore delle Resistenze dei popoli contro le aggressioni delle potenze imperialiste, ed in particolare a fianco delle forze laiche e rivoluzionarie.
In Medioriente si sta combattendo una lotta non solo di liberazione dall’occupazione militare ma anche di opposizione allo logiche imperialiste.

Gli scenari di guerra in Medioriente si stanno complicando notevolmente, tanto da scalfire la stabilità economica statunitense, e, a tal punto, da richiedere una ridefinizione dell’intervento politico/militare statunitense in tutta l’area, dall’Iraq, all’Iran, alla Siria, al Libano, alla Palestina, alla Turchia.

Intervento che non deve essere esclusivamente militare ma che deve riaffermare la supremazia statunitense sul mondo.  

Kissinger:   “La questione non è se le società arabe e musulmane potranno mai diventare democratiche: il problema è se possano diventarlo sotto la guida militare americana, in tempi sostenibili per il processo politico americano.”

A questo servirà la prossima conferenza di Annapolis : ufficialmente per parlare dei “processi di pace”, ma in realtà si deciderannno solo i processi di stabilizzazione del controllo u.s.a. in medio oriente.

La storia c’insegna che non è possibile evitare di guardare, capire e opporsi alle ingiustizie.

L’Iraq e la Palestina sono ingiustizie tra le ingiustizie

Ne parliamo con: 

FAWZI ISMAEL                         AHMAD KARIM

Comitato Palestinese in Europa – Alleanza patriottica Irakena              

Potete legarmi mani e piedi
Togliermi il quaderno e le sigarette
Riempirmi la bocca di terra:
La poesia e’ sangue del mio cuore vivo
sale del mio pane, luce nei miei occhi.
Sarà scritta con le unghie, lo sguardo e il ferro,
la canterò nella cella della mia prigione,
al bagno,
nella stalla,
sotto la sferza,
tra I ceppi
nello spasimo delle catene.
Ho dentro di me un milione d’usignoli
Per cantare la mia canzone di lotta.

Mahmud Darwish

 

VENERDI’ 30 NOVEMBRE ALLE ORE 21.30

CENTRO SOCIALE AUTOGESTITO VITTORIA

Via Friuli (angolo Via Muratori)  tel.02.5453986

www.ecn.org/vittoria         vittoria@ecn.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.