Decine di sequestri in Cisgiordania tra forze dell'Anp e Israele. Arrestato anche l'imam di Nazareth

Cisgiordania, An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Questa mattina, decine di cittadini palestinesi sono stati arrestati in Cisgiordania.

Nove sono stati sequestrati dalle forze di sicurezza dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) tra Jenin, Nablus, Ramallah e Tulkarem.

Ancora una volta, si tratta di membri o sostenitori del Movimento di resistenza islamica in Cisgiordania.

Da parte israeliana, sono stati 12 i cittadini palestinesi arrestati e consegnati ai servizi segreti israeliani per essere interrogati.

Quest'ultima notizia viene riportata dalla radio israeliana che tuttavia non fornisce ulteriori dettagli sull'identità degli arrestati e sull'esatta località degli eventi.

Ad an-Nasira (Nazareth), lo Shabak, l'intelligence israeliana, ha arrestato Nazim Abu Salem, imam della moschea Shiab id-Din e personalità religiosa celebre all'interno dei Territori palestinesi occupati nel '48 (Israele).

Un tribunale israeliano avrebbe chiesto il silenzio mediatico sul caso e l'unico dettaglio fornito alla stampa sono stati i sospetti di terrorismo di cui potrebbe essere imputato l'imam Abu Salem.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.