Delegazione firmatari dell’appello ‘Gaza Vivrà’ ricevuta dal vice-ministro degli esteri Intini. In preparazione viaggio a Gaza.

Roma – Infopal

E’ stata ricevuta questa mattina alla Farnesina dal vice-ministro degli esteri Ugo Intini una delegazione italiana e palestinese promotrice dell’appello "Gaza Vivrà" e dell’imminente viaggio di alcuni volontari nella Striscia di Gaza.

La delegazione era formata da Leonardo Mazzei, "Comitato Gaza Vive"; Lucio Manisco, già corrispondente Rai ed ex parlamentare; don Giovanni Franzoni, Comunità cristiane di Base; Mohammad Hannoun, presidente Abspp – Associazione benefica di solidarietà con il popolo palestinese – onlus.

I delegati, in rappresentanza dei firmatari dell’appello "Gaza Vivrà", hanno chiesto che il governo italiano si impegni a garantire che il viaggio di solidarietà nella Striscia assediata non venga ostacolato da Tel Aviv.

Essi hanno ribadito la determinazione dei volontari, tra cui alcuni dei presenti – Mazzei, Manisco, Franzoni – di recarsi a Gaza, dove sono stati invitati da organizzazioni umanitarie per testimoniare e denunciare con forza le condizioni disumane create dall’embargo e per chiederne la fine.

La missione si svolgerà dal 23 al 28 dicembre e coinvolgerà circa dodici italiani.

L’on Intini ha assicurato il proprio interessamento per garantire la fattibilità della stessa.

Per leggere e scaricare l’appello "Gaza Vivrà", cliccare su www.gazavive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.