Delegazioni di giornalisti europei alla manifestazione nonviolenta di Bil’in.

Ramallah – Infopal. Ieri, a Bil’in si è svolta la consueta manifestazione nonviolenta contro il Muro di Annessione, la confisca di altre terre palestinesi e la costruzione di nuove colonie. Vi hanno preso parte cittadini palestinesi, israeliani, stranieri e due delegazioni di giornalisti dell’Unione Europea, un membro del Parlamento greco.

I manifestanti, che portavano striscioni contro le aggressioni israeliane, si sono diretti verso il Muro di Annessione cercando di attraversare i terreni confiscati, ma sono stati bloccati dai soldati israeliani che hanno scaricato loro raffiche di proiettili di metallo rivestiti di gomma e lanciato lacrimogeni. Decine sono rimasti intossicati e uno è stato ferito dalle pallottole.

Per altre info: http://www.bilin-village.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.