Demolito centro per bambini disabili a Gerusalemme est. Bimbi evacuati. 48 edifici palestinesi distrutti da gennaio.

Un centro per i bambini disabili a Gerusalemme est è stato l’obiettivo di un attacco delle forze di occupazione israeliane questa mattina.

Era sprovvisto di licenza, hanno affermato le autorità israeliane. 

Fonti palestinesi hanno reso noto che i militari israeliani hanno costretto i bambini disabili a lasciare l’edificio prima che venisse demolito.

L’edificio apparteneva a Hani Tatah, un cittadino di Gerusalemme, e ospitava una ventina di ragazzini handicappati.

Sono 48 gli immobili demoliti dalle autorità israeliane da gennaio: erano tutti senza licenza, afferma Israele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.