Deportato l’equipaggio della nave di aiuti libanese, sequestrato da Israele.


Gaza – Infopal. L’equipaggio della nave libanese diretta nella Striscia di Gaza, e sequestrata ieri dalla marina da guerra israeliana, è stato liberato ed è in corso di espulsione.

La nave portava aiuti umanitari alla Striscia assediata.

A bordo c’erano cittadini di diverse nazionalità, tra cui l’ex arcivescovo di Gerusalemme, Hillarion Capucci, 86 anni, che è stato condotto nelle Alture del Golan, e da lì, in Siria. Ne ha dato notizia il network libanese Al-Jadid.

Altri membri della spedizione saranno deportati in diversi paesi.

Il corrispondente di al-Jazeera, Salam Khoder, che si trovava a bordo della nave, ha raccontato che la marina da guerra israeliana ha sparato per tre volte contro di loro, prima di assaltarla. E ha aggiunto che Israele ha sequestrato l’imbarcazione mentre si trovava in acque egiziane.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.