Detenuti palestinesi malati in sciopero della fame in solidarietà al compagno Waridat

Ramallah – InfoPal. Il ministro per gli Affari dei Prigionieri palestinesi, 'Issa Qaraqe', è intervenuto per fornire alla stampa un aggiornamento sullo stato dei detenuti malati e sofferenti attualmente detenuti in Israele.

“Sono 1.500 e da domani questi detenuti inizieranno uno sciopero della fame in solidarietà con il compagno 'Atef Waridat, in pessime condizioni di salute”. Il detenuto ha problemi di cuore e difficoltà respiratorie.

Nel carcere di 'Ashqelon, Waridat è in sciopero della fame da 13 giorni in protesta alle intenzioni di trasferimento verso una struttura carceraria israeliana priva di una clinica.

“Qualora le sue condizioni di salute dovessero degenerare, le autorità carcerarie israeliane si considerino pienamente responsabili e, allo stesso modo, nei confronti del resto dei sofferenti palestinesi detenuti sui quali vige la regola israeliana della negligenza medica”, ha messo in chiaro il ministro.

(Nella foto: il detenuto palestinese 'Atef Waridat)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.