Detenzione in isolamento per 2 detenuti palestinesi. Anche Abu Sisi, rapito in Ucraina dal Mossad

Gaza – InfoPal. Il ministero per gli Affari dei prigionieri della Striscia di Gaza ha denunciato l'odierna decisione delle autorità carcerarie israeliane di trasferire in isolamento Dirar Abu Sisi, responsabile della centrale elettrica di Gaza rapito in Ucraina dai servizi segreti israeliani (Mossad) a febbraio scorso.

La detenzione in totale isolamento è stata decretata anche nei confronti di Murad Abu Rukkab, palestinese di Ramallah, condannato a 27 anni di prigione.

Abu Sisi è detenuto nel carcere israeliano di Eichel e Abu Rukkab in quello di Nafhah.

Entrambe le decisioni non sono state accompagnate da nessuna motivazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.