Detenzione in isolamento per al-Barghouthi. Il detenuto da maggior tempo al mondo

Ramallah – InfoPal. Le autorità carcerarie israeliane del centro di Raimon hanno posto in isolamento Na'el al-Barghouti, il prigioniero  al mondo detenuto dal periodo più lungo.

Al-Barghouthi si è rifiutato di denudarsi per sottoporsi a una perquisizione come richiesto dagli ufficiali israeliani.

L'associazione dei prigionieri palestinesi ha confermato la notizia: “da aprile scorso, al-Barghouthi è al 34° anno di detenzione in Israele. E' il prigioniero al mondo da maggior tempo in una prigione e, da oggi, Israele lo detiene in isolamento perché ha rifiutato di sottoporsi a un un'umiliazione”.

“Copertura politica e legale a questa politica israeliana per continuare a umiliare e torturate i detenuti palestinesi, mentre selvaggia e dell'indecenza” per l'associazione palestinese dei prigionieri la pratica israeliana di spogliare i detenuti per perquisirli.

“Questo poi, è quanto proviene da parte di un'entità (Israele, ndr) che pretende e rivendica il rispetto dei diritti umani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.