Dialogo interpalestinese al Cairo, ‘Al-Quds al-Arabi’: Abbas formerà governo OLP in caso di fallimento dei negoziati.

Gaza – Infopal. Fonti palestinesi di spicco hanno affermato che Mahmud Abbas (presidente dell'ANP con mandato scaduto a gennaio, ndr) ha deciso che verrà formato un “governo dell’OLP” nel caso in cui fallisse il dialogo nazionale palestinese in corso al Cairo.

Nella sua edizione odierna, il quotidiano al-Quds al-Arabi,  facendo riferimento a fonti bene informate, sostiene che Abbas abbia “un piano completo per gestire gli affari palestinesi nel caso di fallimento del dialogo del Cairo”.

Abbas e la dirigenza dell’OLP sembra che temano la possibilità del fallimento del dialogo a causa dell'”intransigenza di Hamas nei confronti delle clausole previste per la formazione del governo di unità nazionale – l'accettazione degli accordi tra OLP e Israele”.

Le fonti hanno riferito che di questo governo faranno parte molte fazioni e forze nazionali aderenti all’OLP, eccetto il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina – FPLP. Il premier sarà Salaam Fayyad, che nei sondaggi gode di scarsa stima popolare.

Secondo al-Quds al-Arabi, anche il Segretario generale del Fronte Democratico per la Liberazione della Palestina – FPLP, Nayef Hawatmeh, sosterrebbe l’idea del governo dell’OLP, sempre nel caso in cui avessero esito negativo i negoziati in Egitto.

Notizie correlate:

2009-03-13 Gaza

Dialogo interpalestinese al Cairo, Barhoum: Possibilità storica, ma le fazioni non devono inginocchiarsi davanti al diktat Usa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.