Dialogo nazionale palestinese in bilico: Fatah rifiuta incontro a due con Hamas.

Gaza – Infopal. Ieri, l’ambasciatore palestinese al Cairo, Nabil Amro, ha dichiarato che il movimento di Fatah, guidato dal presidente palestinese Mahmud Abbas, "rifiuta l’incontro a due con Hamas".

Hamas ha fatto sapere che tale decisione rappresenta "la distruzione degli sforzi egiziani per la realizzazione della pacificazione nazionale".

Fatah ha rigettato la richiesta di Hamas di un incontro a due prima dei colloqui che inizieranno a novembre al Cairo, patrocinati dall’Egitto. Amro ha infatti affermato che il movimento islamico "ha cercato di modificare i piani egiziani richiedendo incontri bilaterali con Fatah, escludendo altri 11 fazioni dell’OLP. Noi siamo contrari all’incontro a due e insistiamo sul dialogo globale con la partecipazione di tutte le fazioni palestinesi".

Per ciò che riguarda la proposta di Hamas di istituire comitati tecnici che affrontino la questione del "governo di coalizione nazionale", "elezioni legislative e presidenziali", "riforma delle forze di sicurezza", "ripristino della situazione precedente al giugno 2007", "riforma e ricostruzione dell’OLP", Amro ha risposto che è "in fase di studio".

In generale, Amro ha affermato che le proposte presentate da Hamas "potrebbero costituire una base per il dialogo, ma richiedono più tempo e ulteriori dettagli".

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.