Divieto di ingresso ad al-Aqsa. Potenziata la presenza dei militari

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. Le forze d'occupazione israeliane hanno rinforzato la propria presenza ad al-Quds (Gerusalemme) e nella città vecchia, senza eccezione alcuna per la moschea di Al-Aqsa, vietando l'ingresso ai fedeli musulmani. L'intervento è stato giustificato con la celebrazione delle festività ebraiche.

Fonti della polizia israeliana hanno riferito che “il cordone intorno alla moschea e alla città vecchia è dettato da ragioni di sicurezza, dopo aver ricevuto informazioni su possibili disordini dopo l'orario di preghiera”.

Neanche questo venerdì, i palestinesi gerosolimitani di età inferiore ai 45 anni potranno pregare nella moschea di al-Aqsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.