Domani verrà scarcerato l'ex ministro Ash-Sha'er. Distrutto il governo di unità nazionale palestinese, non è più un pericolo per Israele.

Ieri, il tribunale militare della prigione di Ofer ha deciso di liberare il ministro della Pubblica Istruzione del governo Haniyah, il dott. Naser-Iddin Ash-Shaer.
La scarcerazione dovrebbe avvenire domani.

L’avvocato Osama As-Sadi, che ha assistito al processo, ha dichiarato: "Le autorità di occupazione hanno deciso di liberarlo per mancanza di prove. Il tribunale ha tenuto in considerazione il fatto che Ash-Shaer ormai non fa più parte del governo di unità nazionale, perché licenziato dal presidente dell’Autorità. Inoltre, non è membro del Consiglio Legislativo. Dunque, i motivi per continuare a tenerlo prigioniero non sono più validi".

Questa decisione arriva dopo 52 giorni dal sequestro, avvenuto il 24 maggio scorso nell’ambito della campagna di arresti che ha coinvolto 130 tra dirigenti e membri di Hamas in Cisgiordania.
Ash-Shaer sarà liberato insieme al sindaco di Bidia, della provincia di Salfeet, Ramadan Shtat, sequestrato delle autorità di occupazione nella stessa operazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.