Dopo i raid aerei israeliani, colpi di mortaio palestinesi verso il Negev

Maan – Ieri, 12 settembre, due colpi di mortaio sono stati sparati verso il Negev occidentale, affermano due funzionari del Consiglio regionale del Negev. I militari parlano invece di tre proiettili caduti nella stessa zona.

Il braccio armato del FPLP, sabato scorso, ha rivendicato il lancio di sei colpi di mortaio verso il sud d'Israele.

Sei i raid aerei su Gaza, venerdì, il primo giorno della Festa di fine Ramadan, avevano distrutto tre edifici pubblici e due cunicoli nel sud della Striscia, presso il confine con l'Egitto.

I capi dell'esercito israeliano affermano, come consueto, che gli attacchi aerei sono stati una rappresaglia per il lancio di colpi di mortaio da parte dei palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.