Droni e elicotteri israeliani hanno bombardato un gruppo delle Brigate Al-Quds: 2 morti.


Ieri, a Beit Hanoun, nel nord della Striscia di Gaza, droni e elicotteri israeliani hanno lanciato missili contro un gruppo di attivisti delle Brigate Al-Quds, ala armata del Jihad islamico, uccidendo due giovani: Abed Ar- Rahman Al-Kafarnah, 21 anni, di Beit Hanoun, e Muhammad Abu Seif, 24, di Jabaliya.

Fonti israeliane hanno reso noto che il gruppo colpito dall’attacco è lo stesso che ieri aveva lanciato razzi contro Sderot, una cittadina israeliana al confine con la Striscia di Gaza, ferendo una donna. Il portavoce delle Brigate Al-Quds ha confermato.

Fonti mediche palestinesi presso l’ospedale Kamal Udwan hanno informato che i cadaveri sono giunti a pezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.