Due parlamentari palestinesi in carcere da 56 mesi liberi da domani.

Ramallah – Infopal. È previsto che domani, 9 settembre, gli occupanti israeliani liberino due parlamentari palestinesi di al-Khalil (Hebron) del blocco “Riforma e cambiamento”.

Si tratta di Nizar Ramadan e 'Azzam Salhab, che hanno trascorso 56 mesi nelle carceri israeliane. Si ricorda che i due parlamentari palestinesi sono quelli che più sono stati colpiti dalle misure, più volte rinnovate, di “detenzione amministrativa” prese dai tribunali israeliani anche contro rappresentanti del popolo palestinese, letteralmente “sequestrati”, da circa quattro anni [ovvero dalla vittoria di Hamas alle elezioni legislative, ndr].

Con la liberazione dei due, sono sette i parlamentari palestinesi del medesimo blocco “Riforma e cambiamento” che restano dietro le sbarre: Basim az-Za'arir, Hasan Yusuf, Muhammad Abu Tir, 'Abd el-Jaber Faqha', Muhammad an-Natsha, 'Ali Rumanin, Ayman Daraghima. Inoltre sono ancora in carcere due parlamentari del gruppo di Fatah: Marwan al-Barghouthi e Jamal at-Tayrawi, oltre al parlamentare Ahmad Saadet, della lista Abu 'Ali Mustafa, legata al FPLP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.