E’ giunto il tempo di far sentire la voce di ebrei indipendenti.

Tra i firmatari Harold Pinter e Eric Hobsbawm.Per il testo in inglese e l’elenco completo dei firmatari http://www.ijv.org.uk/.

E’ giunto il tempo di far sentire la voce di ebrei indipendenti 

Siamo un gruppo di ebrei inglesi di formazione, professioni e affiliazioni differenti che hanno  in comune un forte impegno per la giustizia  sociale  e i diritti umani universali. Noi abbiamo in comune la convinzione che l’ampio spettro delle opinioni tra la popolazione ebraica di questo paese non è rappresentata da quelle istituzioni che dicono di avere l’autorità di rappresentare la comunità ebraica nel suo insieme. Noi crediamo inoltre che individui e  gruppi all’interno di ogni comunità dovrebbero sentirsi liberi di esprimere i loro punti di vista su ogni problema di interesse  pubblico  senza incorrere in accuse di slealtà. 

Noi abbiamo quindi deciso di promuovere l’espressione di voci ebraiche  alternative, particolarmente riguardo alla grave situazione in Medio Oriente, che minaccia il futuro sia degli israeliani che dei  palestinesi e  la stabilità dell’intera regione. 

Noi siamo guidati dai seguenti principi: 

1. I diritti umani sono universali e indivisibili e dovrebbero essere sostenuti senza eccezioni. Tutto questo è  applicabile sia in Israele che nei territori palestinesi occupati come in qualsiasi altro luogo.

2. I Palestinesi  e gli Israeliani allo stesso modo hanno il diritto a vivere pacificamente e sicuramente.

3. La pace e la  stabilità  richiedono la volontà di tutte le parti in conflitto di rispettare la legge  internazionale.

4. Non vi è nessuna giustificazione per qualsiasi  forma di razzismo, incluso l’anti-semitismo, il razzismo anti-arabo o islamofobia, in ogni circostanza.

5. La battaglia contro l’ antisemitismo è vitale ed è  indebolita ogni volta che l’opposizione alle politiche del governo israeliano è automaticamente bollata come antisemita.

Questi principi sono contraddetti quando quelli che dicono di parlare a nome degli ebrei inglesi e di altri paesi sostengono sistematicamente le politiche di una potenza  occupante contro i diritti  umani di un popolo occupato. I Palestinesi che abitano nella  West Bank e nella striscia  di Gaza  devono far fronte a condizioni di vita spaventose senza alcuna speranza per il  futuro. Noi dichiariamo il nostro sostegno per una pace opportunamente negoziata tra il popolo israeliano e quello palestinese e ci opponiamo ad ogni tentativo del governo israeliano di imporre le sue  soluzioni ai Palestinesi. 

E’  imperativo e urgente che voci indipendenti ebraiche trovino un modo coerente ed efficace di farsi sentire su queste e altre questioni. Noi con la presente richiamiamo la tradizione del sostegno ebraico alle libertà universali, ai diritti umani e alla giustizia sociale. Le lezioni che abbiamo imparato dalla stessa nostra storia ci impongono di parlare con chiarezza. Noi quindi ci impegniamo a rendere pubblici i nostri punti di vista in modo continuativo e invitiamo altri ebrei interessati a unirsi a noi e a sostenerci.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.