E’ morto un colone israeliano a seguito degli attacchi missilistici palestinesi contro Sderot.

E’ morto la notte scorsa a Sderot un colone israeliano: era stato ferito durante un attacco missilistico delle Brigate Al-Qassam, ala militare di Hamas, ieri. Lo ha riferito oggi la radio israeliana.

Ieri, le Brigate Al-Qassam avevano rivendicato il lancio di missili contro l’insediamento di Sderot, che aveva provocato il ferimento di 5 israeliani. Il missile aveva incendiato una fabbrica della colonia.

L’esercito israeliano ha confermato che i razzi Qassam sono diventati più efficaci nel raggiungere e colpire obiettivi israeliani.

Le Brigate hanno invitato i coloni israeliani al confine con la Striscia di Gaza ad andarsene immediatamente "se vogliono rimanere vivi".

Questa mattina, l’ala armata di Hamas ha rivendicato altri attacchi missilistici contro Sderot, come "rappresaglia alle incursioni israeliane contro Zaitun, a sud-est della città di Gaza, che hanno ucciso 3 persone e ferito altre 5".

Ieri, all’alba, decine di tank israeliani hanno assaltato i sobborghi di Zaitun, uccidendo 2 palestinesi, inclusa una donna di 70 anni, e ferendone altri 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.