E noi cosa possiamo fare mentre gli aguzzini della IDF guardano comodamente i mondiali?

Dal Torino Social Forum.
Gli amici dell’associazione dell’IDF (Israel Defense Forces) hanno affittato tende ad aria condizionata da montare in due aree di raccolta, in cui i soldati rimangono mentre attendono lo Shabbat.

 Le tende sono state donate generosamente dagli amici dell’associazione negli Stati Uniti. “Il nostro obiettivo è che i soldati dell’IDF possano godere i mondiali di calcio e la loro atmosfera.

Durante la settimana le tende saranno utilizzate come stanze comuni per i soldati in cui guardare la televisione e giocare a ping pong e calcetto”, ha detto mr. Karin Ifragan , responsabile del Settore Sud degli Amici dell’associazione IDF.          

 

Il settore  sud degli Amici dell’associazione IDF recentemente ha cominciato vasti interventi nelle zone di concentrazione dei soldati dell’IDF nella striscia di Gaza.

Gli Amici dell’IDF negli Stati Uniti hanno donato cinquanta mila dollari a questa causa.

Grazie a questa donazione sono state costruite aree comuni e centri per il comfort per il benessere dei soldati.

Questi centri per il comfort saranno resi operativi dai volontari dell’associazione e possono essere usati dai soldati durante le loro ore di svago, per guardare la Coppa del mondo, ascoltare musica e rilassarsi. I centri inoltre avranno cibi e bevande per il benessere dei soldati.    Inoltre, l’associazione ha distribuito pacchetti di dolci ai soldati. L’associazione inoltre intende fornire articoli igienici e  biancheria intima. 

 

 
Gli amici delle  Israel Defense Forces hanno donato cinquanta mila dollari per l’istallazione di due tende con aria condizionata per permettere ai soldati israeliani di godersi i mondiali di calcio negli intervalli tra una incursione aerea e un cannoneggiamento dei palestinesi della Striscia di Gaza. Ascoltare musica e giocare a ping pong dopo aver distrutto ponti e centrali elettriche lasciando al buio ospedali e migliaia di cittadini.
 
… e noi cosa possiamo fare?
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.