E’ un benvenuto caloroso quello di Erdoğan al premier Haniyah

Istanbul – Pal-Info, InfoPal. Il premier del Governo di Gaza, Isma'il Haniyah, è arrivato domenica a Istanbul nella terza tappa del suo viaggio nella regione. In Turchia Haniyah è stato accolto calorosamente nella residenza dal primo ministro turco Recep Tayyip Erdoğan.

Il feroce attacco a cui è esposta Gerusalemme con ebraicizzazione e l'espulsione della popolazione palestinese, le modalità per proteggere i palestinesi gerosolimitani e i siti sacri sono stati argomento di discussione nell'incontro dei due leader.

Secondo Anadolu Agency, Erdoğan ha ribadito il proprio supporto alla riconciliazione palestinese.

È stata poi discussa la ricostruzione della Striscia di Gaza, a proposito della quale Erdoğan ha esposto un programma di sviluppo: ricostruzioni e infrastrutture.

Taher an-Nunu, portavoce del governo di Gaza, ha riferito ieri sera quanto ha dichiarato Erdoğan: “Hamas non è un movimento terroristico, bensì una realtà legittima di liberazione eletta dal popolo palestinese”.

Erdoğan ha inoltre rimarcato quanto segue: “La fine dell'assedio di Gaza è una delle tre condizioni decisive per ripristinare le relazioni tra Turchia e Israele”.

In Turchia, Haniyah è impegnato oggi in una conferenza stampa sulla Mavi Marmara. E' prevista anche una visita alle famiglie delle vittime turche massacrate dalla Marina israeliana nel maggio 2010, mentre la Freedom Flotilla I tentava di raggiungere Gaza per rompere l'assedio.

Quella in corso, è la prima visita all'estero di Haniyah sin dall'inizio dell'imposizione dell'assedio israeliano su Gaza e coprirà: Egitto, Sudan, Qatar, Tunisia, Bahrein e Turchia.

(Foto: Pal-Info).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.