Erdogan: ‘Il mondo costringa Israele a porre fine all’assedio di Gaza’. E critica l’Egitto.

Doha – Pic. Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan ha rivolto un appello al mondo intero affinché vengano fatte pressioni su Israele tali che ponga fine all’assedio a Gaza ed apra le dogane.

Erdogan, in una conferenza stampa col suo omologo del Qatar, Hamad Bin Jassem, ha chiesto all’Egitto di trattare la questione in maniera diversa.

Egli ha infatti affermato che l’ingresso dei materiali da costruzione dovrebbe essere permesso, senza ritardi, per permettere la ricostruzione delle abitazioni e delle infrastrutture nella Striscia di Gaza.

Erdogan ha dichiarato che il suo Paese mantiene le sue promesse per alleviare le sofferenze della popolazione di Gaza, e si è detto dispiaciuto che sia l’Egitto che Israele stiano bloccando il passaggio dei materiali necessari alla ricostruzione di Gaza.

Il primo ministro turco ha fatto notare che 5.000 famiglie palestinesi vivono ancora nelle tende, perciò ha invitato i “Paesi donatori” della Conferenza di Sharm el-Sheykh a dare seguito alle loro promesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.