Erekat: rimandato l’incontro Abbas – Olmert previsto per oggi.

Ramallah – Infopal. Saeb Erekat, capo della commissione OLP per le trattative, ha dichiarato che l’incontro previsto per oggi tra il presidente Mahmud Abbas e il primo ministro israeliano Ehud Olmert è stato rimandato ad agosto.

In una dichiarazione alla stampa, Erekat ha fatto sapere che il 30 luglio verrà convocato a Washington un incontro a tre, “americano – israeliano – palestinese”, per discutere delle trattative israelo-palestinesi.

E ha aggiunto che, durante l’incontro, saranno affrontate le posizioni delle due parti in causa. Le trattative proseguiranno poi a Gerusalemme.

Erekat ha precisato che l’Anp "non accetterà l’esclusione o lo slittamento di nessuna delle questioni riguardanti la situazione finale, in particolare quelle legate alle attività di colonizzazione della Cisgiordania, a Gerusalemme, ai profughi, all’acqua, ai detenuti e altro ancora".

Erekat ha confermato che il presidente Abbas è deciso a ritirare le forze di sicurezza palestinesi dalla città di Nablus se dovessero proseguire le aggressioni israeliane: "Non è possibile – ha sottolineato – che i palestinesi accettino oltre gli attacchi israeliani contro le città palestinesi, in particolare contro Nablus. Ciò significa, infatti, che le autorità israeliane mancano di rispetto all’Anp e alle sue forze di sicurezza".

Durante le ultime settimane, l’esercito di occupazione israeliano ha eseguito numerose incursioni contro Nablus. L’ultima è quella di lunedì, durante la quale sono stati arrestati 26 cittadini palestinesi, tra cui l’onorevole Muna Mansur.

Le aggressioni israeliane hanno coinvolto moschee, negozi, centri commerciali, scuole, negozi di cambiavalute, case, associazioni caritatevoli e umanitarie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.