Esce di casa per comprare del cibo: i soldati israeliani gli sparano alla testa a distanza ravvicinata.

Ieri sera, al ponte di Halhoul, a nord di Hebron (Khalil), un cittadino palestinese è stato ucciso da soldati israeliani che presidiavano un posto di blocco "volante".

Il giovane, Shadi Motawar, 25 anni, è stato ucciso a bruciapelo, mentre i militari lo stavano perquisendo. Era uscito per comprare del cibo, racconta la famiglia.

I medici hanno affermato che Motawar è stato raggiunto da parecchi proiettili alla testa e in altre parti del corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.