Espulsione del diplomatico israeliano dal Regno Unito: insulti dalla Knesset.

La notizia dell'espulsione del diplomatico israeliano dal Regno Unito, avvenuta in seguito all'attentato terroristico che ha causato la morte di un leader palestinese a Dubai, è stata commentata con parole dure alla Knesset, dove i britannici sono stati definiti addirittura dei “cani”.

“Ritengo che [i] politici britannici si stiano comportando in modo ipocrita, e non voglio offendere i cani con le mie parole, perché certi cani sono estremamente fedeli”, ha detto testualmente Aryeh Eldad (deputato del partito nazionale religioso nel parlamento israeliano), secondo quanto citato da Sky News.
“Chi sono loro per giudicarci nell'ambito della guerra al terrorismo?”, ha quindi aggiunto.

Proseguendo il suo discorso, Eldad ha anche suggerito a Israele di espellere a sua volta un diplomatico britannico, come “reazione naturale” all'espulsione dell'omologo israeliano – il quale pare che sia un membro del Mossad operativo a Londra.

“Bisognerebbe espellere uno degli alti funzionari dell'ambasciata britannica, magari l'addetto militare o qualcuno del suo livello”, ha dichiarato il deputato ieri a Sky News.

Poche ore prima, il ministro degli Esteri David Miliband aveva ordinato l'espulsione del diplomatico israeliano a causa dell'uso di passaporti britannici falsi nell'azione terroristica che ha portato all'assassinio del leader di Hamas Mahmud al-Mabhuh nella sua stanza d'albergo a Dubai.

Secondo la polizia di Dubai, al-Mabhuh è stato drogato e quindi soffocato, in un'operazione che ha visto il coinvolgimento di una squadra di 27 persone, tutte in possesso di passaporti falsi di cinque diverse nazionalità (britannica, tedesca, francese, australiana e irlandese), utilizzati per entrare negli Emirati Arabi.

Il capo della polizia ha affermato di essere certo al 99 per cento che l'attentato sia stato opera del Mossad.

Da parte sua, Miliband ha assicurato dell'esistenza di “motivazioni convincenti” per credere che Israele sia responsabile dell'uso di passaporti falsi nell'azione terroristica.

(Fonte: Press Tv)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.