Espulsioni di contadini palestinesi e confische di terre

 

Pic – Hebron (al-Khalil)

Secondo fonti locali, nella cittadina di Beit Amer, nella provincia di Hebron (al-Khalil), le autorità di occupazione israeliane, ieri giovedì 28 gennaio, hanno consegnato agli agricoltori di Khirbat Safa a Beit Amer avvisi di confisca delle loro terre, dopo averli aggrediti.

Le stesse fonti indicano che un’unità dell’esercito d’occupazione ha aggredito i contadini nel nord di Khirbat Safa a Beit Amer, in provincia di Hebron, e li ha cacciati dai loro oliveti col pretesto che essi si trovavano su “terre statali”, consegnando loro degli avvisi di confisca.

Le terre sono di proprietà delle famiglie Thalgi e Salibi, ed hanno una superficie di circa 11 ettari, la maggior parte coltivate ad oliveti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.