EuroMed Monitor: l’assoluzione da parte di Israele di un ufficiale responsabile dell’omicidio di una persona autistica è impunità garantita dalla magistratura

EuroMedMonitor. L’assoluzione da parte di Israele di un ufficiale responsabile dell’omicidio di una persona autistica è una perpetuazione dell’impunità attraverso la magistratura.

L’Euro-Mediterranean Human Rights Monitor ha condannato fermamente l’assoluzione, giovedì, di un ufficiale di polizia di frontiera israeliano accusato di aver ucciso un uomo palestinese autistico nella Città Vecchia di Gerusalemme nel 2020.

Un ufficiale israeliano ha ucciso Iyad al-Hallaq, 32 anni, il 30 maggio 2020, dopo averlo inseguito e avergli sparato contro tre proiettili, colpendogli la parte inferiore e superiore del corpo, mentre si stava recando all’istituto per disabili che era solito frequentare.

L’EuroMed ha sottolineato che l’assoluzione dell’ufficiale responsabile dell’uccisione di “al-Hallaq” è un’ulteriore prova della mancanza di credibilità del sistema giudiziario israeliano, in un momento in cui Israele sta usando la sua magistratura per dare copertura legale alla politica di impunità.