Ex ministro Affari minoranze: ‘Rischio insurrezione palestinesi in Israele’

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Assistendo agli avvenimenti in corso in Egitto, il deputato della Knesset (parlamento israeliano), Avishai Braverman, ha ammonito il proprio governo sul rischio che, qualora nel mondo arabo non si dovesse riuscire a ripristinare un principio di ordine e legalità, i palestinesi residenti in Israele (Territori occupati nel '48) potranno essere i prossimi ad insorgere contro Israele in una vera e propria “rivolta”.

In passato, ministro per gli Affari delle minoranze, Braverman ha avvertito che le probabilità che la sua previsione si realizzi sono tanto più alte sul fronte interno perché “i palestinesi in Israele sono una componente che finora è stata lasciata all'esterno di una logica legale”.

Le supposizioni di Braverman sembrano quasi essere un'ammissione di quelle leggi e pratiche discriminanti e oppressive che il governo israeliano ha sempre adottato nei confronti dei palestinesi cittadini israeliani, quasi a voler dire, insomma, “qualora dovessero ribellarsi, i palestinesi avrebbero tutte le ragioni per farlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.