Facebook rimuove la pagina che chiede la ‘Terza Intifada’

La pagina Facebook che lancia l'appello per la terza Intifada è stata chiusa ieri, dopo che Israele e la Israel Lobby nel mondo avevano per giorni esercitato pressioni sugli amministratori del social network.

Ne ha dato notizia il sito online del quotidiano israeliano Haaretz.

Sulla pagina originale, dei palestinesi sollecitavano a scendere in strada, dopo la preghiera del venerdì, il 15 maggio, e iniziare una rivolta sulla linea delle prime due.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.