Facinorosi sionisti tentano di non far parlare il corrispondente di Aljazeera

Ashdod – Infopal. Walid al-Omari, storico corrispondente di Aljazeera, sta conducendo con difficoltà la sua corrispondenza in diretta dal porto di Ashdod, dove secondo le autorità israeliane verrebbero condotte le navi della Freedom Flotilla [ma alcuni sostengono che in realtà la Flotilla sarà condotta a Haifa, ndr].

Un gruppo di facinorosi sionisti si è radunato intorno a lui per disturbarne la corrispondenza, tra insulti e slogan come “Israele è degli ebrei”, “gli arabi vadano nei Paesi arabi”, “Aljazeera bugiarda”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.