Fallito attentato contro leader delle brigate Salah ad-Din.

 

Gaza. Sconosciuti hanno fatto detonare un congegno esplosivo nell'auto di un leader delle Brigate Salah ad-Din, ala militare dei Comitati di Resistenza popolare, vicino a Jabaliya, nel nord della Striscia di Gaza.

La polizia di Gaza ha confermato l'esplosione avvenuta all'interno del parcheggio di ad-Durj, a Jabaliya, e ha aggiunto che non ci sono stati feriti.

In un comunicato, le brigate an-Nasser Salah ad-Din hanno condannato l'attentato contro il loro leader, Salameh al-Ghassin (Abu Mu'ath), perpetrato da “un gruppo di fuorilegge”, e hanno sottolineato che tali aggressioni “possono rappresentare l'inizio di nuovi disordini a Gaza”.

L'attacco fa seguito a un altro, contro una farmacia di proprietà di un membro delle brigate. Inoltre, una settimana fa, sono state trovate bombe destinate al Segretario generale, Zakaria Daghmash.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.