Fatah: 140 i paesi che riconosceranno lo Stato di Palestina

Ramallah – Ma'an. Ieri, un dirigente di spicco di Fatah, Nabil Shaath, ha dichiarato che alla 66a seduta dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, prevista per il 23 settembre, s'aspetta che 140 Paesi votino per il riconoscimento dello Stato palestinese. 

Durante una conferenza stampa svoltasi ieri presso la Commissione per le relazioni estere di Fatah, Shaath ha dichiarato che l'obiettivo, nei prossimi giorni, è quello di aumentare il numero di Paesi che riconoscono la Palestina per assicurarne l'adesione come 194° membro.
Al momento sono 125 i Paesi che la riconoscono, ha aggiunto.

“Non temiamo le fanzioni, e coloro che le impongono per impedirci di presentarci all'Onu, le imporranno poi per altre ragioni. Noi non prestiamo attenzione a tali minacce perché sono illegali e mancano di legittimità”, ha spiegato Shaath.

“Queste minacce sono una violazione della legge internazionale: su quale base veniamo minacciati solo perché andiamo di fronte al mondo?” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.