Fatah accusa il ministro degli Interni di aver riempito Gaza di squadroni che intimidiscono la gente.

Il movimento di Fatah a Nablus ha accusato il ministro degli Interni palestinese, Said Siyam, di aver riempito la Striscia di Gaza di squadroni che intimidiscono i residenti.  

In un comunicato, il movimento afferma che lo "spettacolo della forza diretto alla popolazione e le fazioni palestinesi, il rifiuto di iniziative sostenute dalle organizzazioni nazionali così come la mancanza di attenzione all’unità nazionale, porteranno a conseguenze negative per tutto il popolo".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.