Feriti Console francese e familiari nel raid aereo di Israele su Gaza. Aborto per la moglie

Gaza – Pchr, Pal-Info. Nell'attacco aereo lanciato ieri mattina da Israele contro la Striscia di Gaza, è rimasto ferito anche il Console francese e alcuni suoi familiari.

Il Console Magdi Jameel Yassin Shaqqura, di 44 anni, è rimasto ferito insieme ai due bambini raggiunti dai vetri in frantumi per l'esplosione quando l'aviazione israeliana ha colpito una sede della Polizia navale palestinese a Beit Lahiya, a nord di Gaza.
Nell'attacco aveva perso la vita il poliziotto al-Kilani, e altri 4 colleghi erano rimasti feriti.

Al momento dell'offensiva israeliana, il Console si trovava nella propria abitazione, ubicata alle spalle del Resort al-Nawras, in zona di as-Sudaniyah, a sud-ovest di Beit Lahiyah.
Stava guardando la Tv insieme ai figli: Arwa, Rawan e Mohammed, rispettivamente di 9, 13 e 8 anni. Intorno alle 2 di notte è avvenuta l'esplosione.

In stato interessante al secondo mese, la moglie del Console, Majda, ha avuto un'emoragia che le ha provocato l'aborto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.