Feriti due militanti del Jihad islamico mentre si opponevano all’assalto di forze speciali israeliane.

All’alba di oggi sono stati feriti due combattenti palestinesi che stavano cercando di difendere il campo profughi di Jenin dagli assalti di unità speciali israeliane.

Come spesso accade, queste forze si travestono da arabi o indossano abiti civili, e si infiltrano nei campi profughi allo scopo di compiere omicidi mirati.

I due giovani, membri dell’ala militare del Jihad islamico, sono stati lievemente feriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.