Ferito da armati non identificati Abu Ali Shahin, esponente di Fatah.

Dal nostro corrispondente.

Ieri pomeriggio, a Gaza, sconosciuti armati hanno tentato di assassinare Abu Ali Shahin, membro del Consiglio Rivoluzionario di Fatah.

L’anziano esponente di Fatah è stato colpito all’uscita della sede di Radio ‘Al- Hurriyah’ (Libertà), nei sobborghi di Rimal, a Gaza, dove aveva appeno registrato un’intervista sulla formazione del governo di unità nazionale.

Shahin è stato ferito a una gamba ed è stato ricoverato nell’ospedale Ash-Shifa’, nella città di Gaza.

Il portavoce di Fatah, Abdulhakim Awad, ha definito gli attentatori come "sospetti" e come "servitori di un’agenda esterna".
Le reazioni all’interno di Fatah, in generale, sono state di condanna per il carattere di "destabilizzazione interna" di tale attacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.