Festa della Donna: due manifestazioni a Gaza.

Sabato, Giornata internazionale della Donna, nella Striscia di Gaza si sono svolte due manifestazioni.

Al termine della prima, le manifestanti hanno consegnato un appello al capo dell’Ufficio delle Nazioni Unite nella città di Gaza, Sabah al-Akali, in cui chiedevano la convocazione di una riunione del gabinetto di Sicurezza dell’Onu per porre fine all’assedio e ai crimini israeliani contro la Striscia.

Nella settimana dal 2 al 9 marzo, l’Esercito di Israele ha ucciso 77 palestinesi, di cui 18 donne e molti bambini.

Il secondo corteo è stato organizzato dell’Unione delle Donne palestinesi e ha sfilato di fronte alla sede del Consiglio Legislativo palestinese (parlamento), a Gaza. Le donne hanno chiesto una maggiore partecipazione e potere nelle decisioni politiche e un ruolo più attivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.