Festa di Sukkot, centinaia di coloni hanno invaso un ex insediamento: alberi sradicati e palestinesi malmenati.

Questa mattina, centinaia di coloni israeliani si sono radunati presso il vecchio insediamento israeliano di Homesh, vicino alla cittadina palestinese di Silat Ad-Dhahir, per celebrare la festività ebraica di Sukkot.

L’esercito israeliano ha costruito barriere e check-point in modo che il raduno si possa svolgere in "sicurezza", impedendo gli spostamenti dei palestinesi.

Pullman di coloni hanno raggiunto Homesh dalle prime ore del mattino, sradicando alberi per piazzare le tende per il Sukkot. Diversi cittadini palestinesi sono stati aggrediti.

L’insediamento è stato evacuato nel 2005, come "disimpegno israeliano unilaterale" dalla Striscia di Gaza e da tre aree della Cisgiordania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.